Home Attualità Covid in Puglia, tampone per chi è arrivato dalla Gran Bretagna negli...

Covid in Puglia, tampone per chi è arrivato dalla Gran Bretagna negli ultimi 14 giorni: sono 1.215 persone

“Sono 1.215 i passeggeri che negli ultimi 14 giorni sono arrivati in Puglia con voli diretti dalla Gran Bretagna e che, secondo le disposizioni nazionali, devono comunicare il loro ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione della ASL e sottoporsi a tampone”. Lo comunica l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco.

L’USMAF, attraverso Aeroporti di Puglia, ha acquisito dalle compagnie aeree gli elenchi passeggeri dei voli diretti in arrivo dalla Gran Bretagna negli ultimi 14 giorni: 746 hanno fatto scalo all’aeroporto di Bari e 469 all’aeroporto di Brindisi. Gli elenchi sono stati tempestivamente trasmessi alle ASL che hanno già iniziato a contattarli e convocarli per l’effettuazione del tampone. I test che risulteranno positivi saranno inviati all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata per il sequenziamento al fine della identificazione della nuova variante.

“Abbiamo individuato nell’Istituto zooprofilattico – spiega Lopalco – il laboratorio attrezzato per fare questo tipo di valutazione. Si tratta di una indagine complessa, i cui risultati possono richiedere diversi giorni. Le informazioni che raccoglieremo avranno pura valenza scientifica. Infatti, per quelle che sono le informazioni in nostro possesso, essere contagiati da questa variante non induce per il cittadino una patologia più aggressiva e non comporta scelte terapeutiche differenti dalla variante classica. Al momento sono due i casi positivi arrivati dalla Gran Bretagna negli ultimi 14 giorni: entrambi i tamponi sono stati trasmessi all’Istituto zooprofilattico”.

Buon 48esimo Telebari!

Exit mobile version