Home Attualità Covid, da Regione Puglia 4 milioni per operatori dello spettacolo: è il...

Covid, da Regione Puglia 4 milioni per operatori dello spettacolo: è il bando “Start 2021”

La Giunta Emiliano ha approvato oggi l’attivazione del bando “Start 2021: Avviso pubblico in favore dei lavoratori dello spettacolo”, nell’ambito delle azioni di sostegno economico alle partite Iva e ai lavoratori non subordinati danneggiati dall’emergenza Covid.

La misura si configura come un bonus nella forma di una sovvenzione una tantum, pari a 2.000 euro per tutti i titolari di contratto di lavoro autonomo occasionale o coordinato e continuativo che sono assicurati al Fondo pensioni per i lavoratori dello spettacolo. “La misura approvata oggi in Giunta – ha dichiarato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – si configura come un sostegno immediato e concreto ai lavoratori dello spettacolo dal vivo, che a causa del Covid hanno subìto uno stop da ormai troppo tempo”.

“In questo momento i lavoratori dello spettacolo dal vivo sono in grande difficoltà esattamente come la maggior parte dei lavoratori di ogni settore produttivo italiano, ma hanno una preoccupazione in più che è quella di essere stati i primi a chiudere e saranno probabilmente gli ultimi ad aprire”.

“La lunga fase di emergenza pandemica – aggiungono gli assessori alla Cultura e al Lavoro, Massimo Bray e Sebastiano Leo – sta attanagliando in modo particolare il mondo dello spettacolo dal vivo, fermo ormai da troppi mesi. Le maestranze di questo settore sono composte da professionisti altamente qualificati, ma la tipologia dei loro contratti di lavoro e l’assenza di attività li sta esponendo a rischio di vera e propria povertà”. La dotazione finanziaria è di 4 milioni di euro, che potranno essere integrati laddove si rilevi un fabbisogno superiore in relazione alla quantità di domande che perverranno. Sono stimati in poco meno di 2.000 unità i lavoratori non subordinati dello spettacolo in Puglia.

Buon 48esimo Telebari!

Exit mobile version