Home Attualità Piano vaccinale, Decaro scrive alla ministra Gelmini: “Noi sindaci pronti a collaborare....

Piano vaccinale, Decaro scrive alla ministra Gelmini: “Noi sindaci pronti a collaborare. Coinvolgeteci”

“Cara ministra, a nome della comunità dei sindaci italiani, ti auguro buon lavoro”. Inizia così la lettera che il presidente ANCI e sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha inviato nelle scorse ore alla neoministra per le Autonomie e gli Affari regionali, Maristella Gelmini.

“Ti rinnovo la nostra disponibilità a proseguire lungo la strada della collaborazione – scrive Decaro – e in virtù di questa disponibilità ti rappresento l’opportunità di un coinvolgimento diretto dell’ANCI per quanto concerne il piano vaccinale. In particolare, per quanto riguarda l’individuazione delle strutture e dei luoghi per la somministrazione vaccinale, al fine di garantire una diffusione il più possibile capillare su tutto il territorio. Imprimere il massimo dell’accelerazione possibile per raggiungere l’immunità di gregge è l’obiettivo primario che deve vedere tutte le istituzioni, soprattutto quelle territoriali, coinvolte e impegnate in questo sforzo”.

Nei punti vaccinali dal 22 febbraio comincerà la campagna di vaccinazione anti Covid per gli over 80 e l’organizzazione di quella per il personale scolastico e per le forze dell’ordine under 55. Nel Barese diversi comuni hanno già individuato il punto unico di vaccinazione. A Molfetta, nelle scorse ore, è stata scelta la palazzina servizi del nuovo stadio di atletica. A Noicattaro la sala consiliare del Comune. Il Comune di Bari, per il momento, ha individuato il PalaCarbonara, dove a breve cominceranno ad essere vaccinati anche i circa 860 dipendenti delle scuole della città.

Buon 48esimo Telebari!

Exit mobile version