/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, tartarughe marine recuperate e liberate dal WWF: “Fondamentale la collaborazione dei pescatori”

Bari, tartarughe marine recuperate e liberate dal WWF: “Fondamentale la collaborazione dei pescatori”

Proseguono le attività di recupero e liberazione delle tartarughe marine da parte del WWF con la collaborazione delle marinerie. Sono decine quelle tornate in mare nelle ultime due settimane, soprattutto nel nord barese, grazie anche al prezioso contributo dei pescatori.

Il WWF approfitta della circostanza per far passare ancora una volta un messaggio davvero importante: le tartarughe che accidentalmente finiscono nelle reti di chi pratica questa modalità di pesca non devono essere rigettate in mare.

Le tartarughe gettate in mare in maniera non corretta infatti, nella maggior parte dei casi, muoiono per problemi respiratori. E così, dopo mesi, è facile ritrovarne le carcasse spiaggiate sulla costa. In caso di pesca accidentale di tartarughe quindi è bene chiamare il centro di recupero del WWF ai numeri 346/6062937 o 335/5681664.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.