Home Attualità Trent’anni fa gli sbarchi degli albanesi in Puglia, Edi Rama e Di...

Trent’anni fa gli sbarchi degli albanesi in Puglia, Edi Rama e Di Maio a Bari il 5 marzo

La Regione Puglia, nel trentennale dell’emigrazione albanese, venerdì 5 marzo ricorderà gli eventi con una seduta straordinaria del Consiglio regionale alla quale parteciperanno il Primo ministro dell’Albania Edi Rama ed il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Il 7 marzo del 1991 la città di Brindisi si risvegliò con decine di navi, con a bordo 27mila albanesi, provenienti dall’altra sponda dell’Adriatico. E poi lo sbarco a Bari della nave Vlora, l’8 agosto del 1991, con l’arrivo di 20mila albanesi. Avvenimenti che hanno segnato i rapporti tra il popolo pugliese e il popolo albanese.

Tra gli eventi che precederanno la seduta consiliare è prevista l’inaugurazione della mostra “Exodus”, a cura di Nicola Genco, allestita nell’Agorà del Palazzo del Consiglio regionale e l’esibizione del violoncellista Redi Hasa. Negli stessi spazi è allestita la mostra “Compagni e Angeli” a cura di Alfredo Pirri.

I rettori delle Università pugliesi consegneranno al Primo ministro Rama una copia del manuale per la ripartenza “Regioni Sicure” tradotto in lingua albanese e redatto grazie al lavoro di 130 personalità del mondo scientifico delle quattro Università con il coordinamento dell’associazione culturale “L’Isola che non c’è”

error: Contenuti protetti
Exit mobile version