/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Carbonara, 42 nuovi alloggi al quartiere Santa Rita: a consegnare le chiavi alle famiglie Emiliano e Decaro

Carbonara, 42 nuovi alloggi al quartiere Santa Rita: a consegnare le chiavi alle famiglie Emiliano e Decaro

Una famiglia stappa una bottiglia di spumante, un uomo porta in braccio una grande statua di Gesù. Nei loro occhi la gioia e la commozione per aver ricevuto le chiavi di una nuova casa. 42 alloggi, al quartiere carbonara in zona Santa Rita, destinati ad altrettanti nuclei familiari in graduatoria e colpiti dal provvedimento di sfratto. In totale tre fabbricati, realizzati dall'azienda ingegner Orfeo Mazzitelli, dotate di impianto fotovoltaico, solare termico, centrale per il gas e sistema di contabilizzazione delle acque. A consegnare le chiavi sono stati direttamente il Presidente della Regione Michele Emiliano e il Sindaco di Bari Antonio Decaro, accompagnati dagli assessori competenti e dai Dirigenti di ARCA Puglia. L'assegnazione di questi 42 alloggi é sicuramente un momento significativo per la città, sebbene rappresenti solo una goccia nel mare. L'ultima graduatoria, che risale a 2012, conta ben 1782 persone. Ad aprile sarà compiuto un aggiornamento che secondo l'amministrazione comunale porterà ad una riduzione degli aventi diritto. Entro la fine dell'anno saranno in totale 360 gli alloggi assegnati. Nei prossimi mesi infatti sarà la volta di via Bruno Buozzi (36 appartamenti) e dopo l'estate toccherà al quartiere Sant'Anna (con più di 100 case). Un programma che impegnerà notevolmente le istituzioni per la soluzione del problema dell'emergenza abitativa.

 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.