/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Lei vuole fare la stilista, lui è un ballerino: dopo la sentenza del tribunale ecco i sogni “baresi” di Angela e Jonas

Lei vuole fare la stilista, lui è un ballerino: dopo la sentenza del tribunale ecco i sogni “baresi” di Angela e Jonas

“Abbiamo vissuto tutta la vita qui. Siamo cresciuti in questo paese e in realtà ci sentiamo più italiani che filippini…”. Angela e Jonas rischiavano di tornare nelle Filippine per via di un cavillo burocratico. Una sentenza del tribunale di Bari però ha fatto in tempo a consegnare loro la cittadinanza italiana, chiudendo così in maniera definitiva la questione.

Vent’anni fa, al momento della loro nascita, i genitori di Angela e Jonas erano in Italia senza regolare permesso di soggiorno. E nonostante sia oramai consolidata, la giurisprudenza che riguarda l’acquisizione di cittadinanza da parte di figli di immigrati irregolari al momento della nascita presenta ancora più di un elemento di difficoltà nel suo riconoscimento.

Questa mattina i due fratelli filippini hanno incontrato il segretario generale della Cgil Bari, Gigia Bucci. Lo hanno fatto nella sede della Camera del Lavoro Metropolitana, a Japigia. E hanno raccontato la loro storia. Lui è un ballerino hip-hop e lavora in un sushi bar. Lei frequenta l’Accademia di belle arti e vuole fare la stilista. Adesso potranno continuare a coltivare i loro sogni a Bari ma lo potranno fare finalmente da cittadini italiani.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.