Home Attualità Parco dell’Alta Murgia, taglia 85 querce in zona protetta: nei guai agricoltore....

Parco dell’Alta Murgia, taglia 85 querce in zona protetta: nei guai agricoltore. Voleva piantare alberi da frutto

Per compiere una trasformazione agraria non autorizzata, un agricoltore ha tagliato 85 querce tipiche della Murgia in località ‘Iazzo scoparella’, ai margini di un terreno sul quale stava mettendo a dimora alberi da frutta. La zona ricade in un’area ad elevato vincolo ambientale del Parco Nazionale, che è anche Zona di protezione speciale e Sito di importanza comunitaria. Nessuno degli interventi eseguiti – secondo i carabinieri della Forestale – era stato autorizzato dall’Ente Parco e dalla Regione o assoggettato alle procedure di Valutazione di incidenza ambientale previste per il taglio delle querce. L’uomo è stato denunciato.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo