/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Prevenzione cardiovascolare, fa tappa a Bari il Truck Tour Banca del Cuore: dal 10 al 12 aprile in piazza Libertà

Prevenzione cardiovascolare, fa tappa a Bari il Truck Tour Banca del Cuore: dal 10 al 12 aprile in piazza Libertà

Da lunedì 10 a mercoledì 12 aprile farà tappa in piazza Libertà, a Bari, il Truck Tour Banca del Cuore, la più importante campagna nazionale di prevenzione cardiovascolare promossa dal Settore operativo autonomo “Banca del Cuore” della Fondazione per il Tuo cuore - Onlus di ANMCO - Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalierii e patrocinata dalla presidenza del Consiglio dei Ministri e di Federsanità ANCI.

Nei tre giorni di presenza in città, dalle ore 9 alle 19, sul Truck Tour Banca del Cuore si potranno effettuare gratuitamente screening di prevenzione cardiovascolare, a seguito del quale verrà consegnata gratuitamente a tutti la propria BancomHeart: la card di Banca del Cuore. Una card unica al mondo, grazie alla quale i possessori possono prendersi cura al meglio del proprio cuore, anche lontano da casa, in viaggio o quando non si ha la possibilità di raggiungere il proprio medico. BancomHeart, attraverso la password segreta conosciuta solo dall’utente, consente di connettersi online, dall’Italia e dall’estero, alla Banca del Cuore e di vedere o scaricare il proprio elettrocardiogramma e i dati clinici ogni volta che lo si desidera.

L’iniziativa è stata ideata e realizzata dal dottor Michele Gulizia, direttore della struttura complessa di Cardiologia nell’ospedale “Garibaldi-Nesima” di Catania e responsabile del settore operativo “Progetto nazionale di prevenzione cardiovascolare Banca del Cuore”, e potrà raggiungere attraverso il Truck Tour migliaia di cittadini sull’intero territorio nazionale.

“Il Truck Tour Banca del Cuore ci permette di andare direttamente a casa degli italiani, ovvero nel cuore pulsante di 30 delle principali città italiane - ha dichiarato il dottor Michele Gulizia -. In due anni, grazie alla diffusione capillare del progetto Banca del Cuore e alla distribuzione di circa 18.000 BancomHeart, è stato possibile identificare 231 casi (l’1,3%) di persone cui sono state riscontrate anomalie a livello cardiovascolare che non sapevano di avere, tra cui pregressi infarti e fibrillazione atriale. È ancora più importante la prevenzione in luoghi di “frontiera”, come la città di Bari, dove la presenza dei migranti anche in transito è costante. Da alcuni studi si è rilevato che spesso sono affetti da malattie cardiovascolari che neanche sanno di avere perché nei paesi da cui provengono non c’è la cultura della prevenzione e, soprattutto, non vi è una sanità assistenzialista come la nostra”.

Il Jumbo Truck nei prossimi 8 mesi farà tappa in 30 città italiane: dopo Ancona, Teramo e Bari arriverà a Lecce, Matera, Cosenza, Catanzaro, Napoli, Avellino, Roma, Viterbo, Perugia, Firenze, Torino, Genova, Nuoro, Cagliari, Palermo, Catania, Viareggio, Cremona, Milano, Bergamo, Trieste, Venezia, Trento, Vicenza, Bologna, Rimini.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.