/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, sosta gratuita per disabili nel parcheggio del cimitero. Decaro: “In arrivo una card. Servirà anche a Pane e Pomodoro”

Bari, sosta gratuita per disabili nel parcheggio del cimitero. Decaro: “In arrivo una card. Servirà anche a Pane e Pomodoro”

“A Bari, all’interno del parcheggio del cimitero, i disabili sono costretti a pagare la sosta”. Dopo la polemica innescata nei giorni scorsi dal consigliere comunale Michele Caradonna, ecco una segnalazione giunta direttamente al sindaco nel corso della nostra trasmissione “Chiama Decaro”.

Il primo cittadino ha quindi spiegato i dettagli della questione. “Il codice della strada prevede che il disabile, se non parcheggia sulle strisce gialle, deve pagare regolarmente la sosta – inizia Decaro -. A Bari questa legge non è stata mai applicata grazie ad una mia vecchia disposizione relativa a quando facevo l’assessore al traffico. Chiedevo all’Amtab di non far pagare il disabile anche sulle strisce blu e da allora chi è in possesso del regolare contrassegno può parcheggiare senza alcun tipo di esborso”.

“Al parcheggio del cimitero da qualche giorno l’Amtab ha montato delle sbarre automatiche – continua Decaro arrivando al nocciolo del problema -. Negli orari in cui c’è il personale, così come accadeva prima, i disabili mostrano il contrassegno e passano senza problemi. In alcune ore della giornata però il personale non c’è e questa pratica quindi non è più percorribile”.

“Abbiamo quindi chiesto all’Amtab di introdurre un nuovo sistema che preveda una specie di tessera - conclude il sindaco -. Una card che sta per essere distribuita a tutti i possessori di contrassegno. Attraverso questo sistema, che stiamo studiando anche con il consigliere Caradonna, per il disabile sarà scongiurato ogni tipo di pagamento. Un metodo nuovo che utilizzeremo per il parcheggio del cimitero ma anche per quello di Pane e Pomodoro, dove presto verranno montate le sbarre automatiche”.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.