Home Attualità Bari, street food e commercio ambulante alla festa di San Nicola: 157...

Bari, street food e commercio ambulante alla festa di San Nicola: 157 richieste pervenute. Il 21 aprile la graduatoria

L’assessora allo Sviluppo economico del Comune di Bari, Carla Palone, rende noto che ad esito dell’avviso per la concessione temporanea dei posteggi nell’ambito della “Fiera e sagra di San Nicola 2017” in programma dal 7 al 9 maggio su lungomare Imperatore Augusto, le richieste pervenute sono 157. Di queste, 7 sono ancora al vaglio degli uffici per lacune nella presentazione dei documenti richiesti e 12 sono state inviate fuori termine.

“Questi numeri sono sostanzialmente in linea con quelli della passata edizione della sagra – commenta Carla Palone – e se consideriamo che a questi operatori si aggiungeranno i dodici che stanno completando il corso per il rilascio della licenza per somministrazione di alimenti e bevande organizzato quest’anno dalla Confesercenti, possiamo dire che si annuncia un’edizione particolarmente ricca anche sotto il profilo della partecipazione degli addetti al commercio ambulante. Mi sembra un dato positivo, che sgombra il campo dai timori che ogni anno, immancabilmente, accompagnano i preparativi di uno degli eventi più attesi dai cittadini. Il nostro impegno è e resta quello di mettere tutti nelle condizioni di lavorare al meglio, per offrire ai baresi e ai tanti visitatori che saranno in città nei tre giorni della festa di San Nicola un evento popolare di qualità, da godere nel rispetto delle regole e del divertimento di tutti. Pertanto, anche quest’anno gli agenti della Polizia Municipale saranno impegnati nei controlli a tutela della legalità e della salute dei cittadini”.

L’avviso era rivolto agli operatori interessati all’assegnazione degli spazi per la vendita di prodotti artigianali, prodotti dell’enogastronomia pugliese, prodotti non alimentari, o titolari di paninoteche mobili – fast food, friggitorie e street food, purché muniti di titolo abilitativo all’esercizio del commercio su area pubblica (sia di tipo “A” sia di tipo “B”).

Venerdì 21 aprile sarà pubblicata la graduatoria degli aventi diritto insieme all’elenco delle domande ritenute inammissibili. Dal 3 al 5 maggio gli aventi diritto, o un loro delegato, dovranno presentarsi, muniti di copia del documento di riconoscimento e marca da bollo da 16 euro, presso gli uffici della ripartizione Sviluppo economico, in largo Chiurlia 27, per il ritiro della concessione del posteggio. Il mancato ritiro varrà a tutti gli effetti come rinuncia alla partecipazione alla manifestazione.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo