Home Attualità Negozi chiusi in Puglia 25 aprile e 1 maggio, l’appello di Loizzo:...

Negozi chiusi in Puglia 25 aprile e 1 maggio, l’appello di Loizzo: “Rispetto per la vita familiare”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“Negozi e ipermercati chiusi il 25 aprile e il primo maggio: il diritto dei lavoratori ad una serena vita familiare e di relazione va rispettato, tanto più in solennità di grande significato, come la ricorrenza della Liberazione e la Festa del Lavoro”. Mario Loizzo, presidente del Consiglio regionale pugliese, sostiene l’appello rivolto dal presidente della Regione Puglia a commercianti e grande distribuzione. “In quelle due giornate, fermiamoci tutti, istituzioni, forze sociali, datori di lavoro, dipendenti ed anche clienti, a riflettere sul significato storico delle conquista della libertà e della difesa dei diritti di chi un’occupazione ce l’ha e di chi l’ha persa o la cerca in questo momento ancora difficile per l’economia del Paese”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui