Home Attualità Vaccini in Puglia, il primo under 16 è Teodoro: paziente oncologico in...

Vaccini in Puglia, il primo under 16 è Teodoro: paziente oncologico in cura al Policlinico di Bari

Il primo under 16 ad aver ricevuto il vaccino anti Covid in Puglia è Teodoro: 15enne di Brindisi, paziente oncologico in cura nel Policlinico di Bari. Da oggi in Puglia, tra le prime regioni in Italia, è partita la campagna vaccinale per la fascia di età 12-16 anni. Si comincia con i pazienti fragili e le loro famiglie. Teodoro ha ricevuto la prima dose Pfizer questa mattina, in un ambulatorio dell’ospedale, con il fratello 19enne e la mamma Anna, 52 anni. “Inizialmente avevo qualche dubbio – ammette Anna – ma poi ho capito che il vaccino è l’unico modo per uscirne. E poi sono contenta per mio figlio, che è un paziente fragile e avrà una protezione in più. È stato lui a darmi coraggio”.

Poi è toccato a Graziano, 12enne barese, che si è vaccinato con il fratello 15enne. I due, accompagnati dalla mamma, erano i soli non ancora vaccinati della famiglia. “In questi mesi ci siamo sentiti in prigione – racconta la signora -, abbiamo evitato qualsiasi occasione di contagio, dal taglio di capelli dal barbiere alla scuola e ai supermercati. Adesso speriamo di riprendere la nostra vita e magari di andare in vacanza”.

Sono 500 in totale i 12-15enni che saranno vaccinati nel Policlinico e oggi tocca ai primi 20 pazienti dell’oncoematologia pediatrica in trattamento chemioterapico. Dalla prossima settimana si proseguirà con i pazienti pediatrici affetti da malattie metaboliche, neurologiche, immunologiche e con quelli in cura nei reparti di pediatria, neuropsichiatria infantile e cardiologia. “Il Policlinico, che ha già messo in sicurezza attraverso i vaccini oltre 13mila adulti affetti da patologie – dice il direttore generale Giovanni Migliore – è ancora una volta in prima linea nella vaccinazione dei fragili”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui