Home Attualità Bari, arriva la “card-cultura” per le famiglie a basso reddito: ragazzi al...

Bari, arriva la “card-cultura” per le famiglie a basso reddito: ragazzi al teatro per sette spettacoli

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“Il tuo pass gratuito per le emozioni”. Con questo slogan è stata promossa la “card-cultura”, voluta dal Comune di Bari per i ragazzi tra i 14 e i 20 anni appartenenti a famiglie con un reddito annuo inferiore ai tremila euro. “Si tratta – ha spiegato il sindaco di Bari, Antonio Decaro – di un’azione finanziata con 150mila euro per garantire ai ragazzi delle fasce sociali più deboli di usufruire di sette ingressi per gli spettacoli nei dodici teatri cittadini per la stagione 2017/2018”.

 

“Non solo – ha proseguito Decaro – ma i ragazzi potranno usufruire anche di una serie di sconti in diversi esercizi convenzionati e questo vorrà dire diminuire le barriere economiche esistenti nell’accesso alle attività culturali cittadine”. “E’ una iniziativa sperimentale – ha spiegato l’assessore comunale alle Culture ed al Turismo, Silvio Maselli – che seguiremo con grande attenzione e che coinvolgerà tutti gli enti promotori di cultura e spettacolo in una sinergia propositiva verso lo sviluppo e la crescita della nostra collettività”.

 

“Lo Stato – ha concluso Maselli – aveva preso una iniziativa simile per tutti i diciottenni con dei risultati discutibili, noi abbiamo voluto guardare con attenzione ad una fascia sociale specifica. Il numero dei biglietti a disposizione e’ di 8712 (di cui 8232 assicurati dal Comune ed ulteriori 480 cofinanziati dagli operatori dei Teatri). La card verrà garantita a 1245 nuclei familiari. Monitoreremo con grande attenzione questa sperimentazione e vogliamo sperare di poterla far crescere nel tempo”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui