Home Attualità Bari, continua la raccolta di beni e indumenti per i migranti. Bottalico:...

Bari, continua la raccolta di beni e indumenti per i migranti. Bottalico: “Grande spirito di solidarietà”

Continua la raccolta straordinaria di indumenti e beni avviata dall’amministrazione comunale e dalla rete del volontariato per sostenere i migranti arrivati nel porto di Bari nella giornata di ieri. Il centro raccolta presso l’ufficio Migrazione dell’assessorato al Welfare in piazza Chiurlia 27 resterà aperto anche domani, martedì 23 maggio, dalle ore 9 alle ore 14 e dalle ore 15 alle 18.

 

In meno di 24 ore le sale dell’assessorato al Welfare in piazza Chiurlia sono state letteralmente prese d’assalto da centinaia di cittadini che hanno voluto donare beni di ogni tipo da mettere a disposizione di tutte le realtà cittadine che in queste ore, con il coordinamento del Comune di Bari, provvederanno alla distribuzione. Al momento sono stati raccolti indumenti, alimenti e beni di prima necessità per bambini, uomini e donne.

 

Continuano ad essere necessari, in particolare: latte a lunga conservazione, indumenti intimi, ciabatte e scarpe estive, pantaloni (uomo in particolare), magliette estive uomo, spazzolini da denti e prodotti per igiene intima (salviette, assorbenti, pannolini), succhi di frutta (possibilmente piccoli con cannuccia) e cappellini.

 

“Ancora una volta la città di Bari ha saputo dimostrare un grande cuore – dichiara l’assessora al Welfare Francesca Bottalico -. Gli spazi messi a disposizione per la raccolta si sono riempiti già nelle prime ore di ieri e continua ad arrivare un flusso continuo di beni. Con grande orgoglio voglio ringraziare tutti i baresi che in queste ore ci hanno sostenuto nella raccolta, dimostrando quello spirito di solidarietà e di accoglienza che caratterizza il nostro popolo. Vorrei ringraziare, a nome dell’amministrazione comunale, anche tutte le associazioni coinvolte per l’enorme lavoro di queste ore, che ci ha permesso di distribuire beni tra mense e strutture che tra ieri sera e questa mattina hanno accolto i migranti, a partire dai minori”.

 

[bt_slider uid=”1495471725-5923166d8cc62″ target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2017-05-22 at 17.58.44.jpeg” title=”WhatsApp Image 2017-05-22 at 17.58.44.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2017-05-22 at 17.58.56.jpeg” title=”WhatsApp Image 2017-05-22 at 17.58.56.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2017-05-22 at 17.58.50.jpeg” title=”WhatsApp Image 2017-05-22 at 17.58.50.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider]

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo