/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, avviso a ladri e carrozzieri del San Paolo: la carcassa della moto non va abbandonata accanto ai cassonetti

Bari, avviso a ladri e carrozzieri del San Paolo: la carcassa della moto non va abbandonata accanto ai cassonetti

Avviso rivolto a ladri (pur sperando non sia questo il caso) e carrozzieri (ma il fatto forse sarebbe più grave) del San Paolo: ciò che resta della motocicletta da cui avete appena asportato tutto l’asportabile, non va abbandonato accanto ai cassonetti dell’indifferenziata. Notate bene, non va lasciato nemmeno accanto a quello dedicato a plastica e metalli. Finito il lavoro, di qualsiasi natura, bisognerebbe prendersi la briga di portare il tutto da uno sfasciacarrozze.

 

Siamo a Bari, come detto al quartiere San Paolo. Ed a pochi passi dalla centrale piazza Europa, in via Corrado Giaquinto, nei pressi di un bidone Amiu, ecco spuntare la carcassa di una Vespa. La parte anteriore è leggermente bruciacchiata, quella posteriore quasi intatta. Quello che è accaduto prima, lecito o non lecito, non possiamo saperlo. Il dato certo però è che adesso il motorino è nel posto sbagliato.

 

La carcassa di una moto, infatti, non è un rifiuto e l’Amiu da lì, anche volendo, non può spostarla. L’azienda municipalizzata di nettezza urbana avrebbe bisogno dell’autorizzazione della Polizia Municipale che, a sua volta, dovrebbe prima verificarne la proprietà. Se si saltassero questi passaggi, per assurdo, l’Amiu potrebbe incorrere nel reato di appropriazione indebita. Cosa che, uscendo dal caso specifico, vale anche per gli scheletri delle biciclette che per mesi capita di trovare “allacciati” ai pali della città.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.