/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Conversano, bilancio da record per la festa delle ciliegie: esauriti in media 130 quintali di “ferrovia” a stand

Conversano, bilancio da record per la festa delle ciliegie: esauriti in media 130 quintali di “ferrovia” a stand

Un flusso ininterrotto e incalcolabile di migliaia visitatori con la città invasa in particolare nelle serate di venerdì e domenica. Comitive in pullman giunte da ogni parte del Sud Italia. Produttori di ciliegie che hanno esaurito, mai come quest’anno, le “ferrovia” raccolte in giornata con una stima di 130 quintali a stand. Sono questi alcuni dei numeri da record della 14ma edizione della festa delle Ciliegie svoltasi a Conversano nel fine settimana del ponte del 2 giugno.

 

“Se pensiamo alla scarsità di risorse a disposizione non possiamo che essere più che soddisfatti – dice Vincenzo Lippolis, presidente dell’associazione Sapori in Conversano -. Dobbiamo ringraziare i tanti visitatori, gli espositori ma soprattutto quei produttori agricoli che per la prima volta hanno partecipato direttamente alla festa sposando la nostra causa: promuovere e valorizzare il nostro oro rosso che ancora oggi costituisce la principale fonte di sostentamento economico per molte famiglie”.

 

La manifestazione che si è conclusa nella serata di domenica 4 giugno con la tradizionale cerimonia di premiazione del concorso “Ciliegia d’oro”: i partecipati in gara erano in tutto 17, ognuno con il suo cestino di 50 ciliegie “Ferrovia”.

 

Ha raggiunto il maggior peso, aggiudicandosi il concorso, Michele Locorotondo con 980 grammi. Sul podio anche suo cugino Giovanni Locorotondo, con 941 grammi, e terzo posto per Giuseppe Laruccia con 940 grammi.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.