Home Attualità “Vestiti e prodotti per l’igiene per aiutare gli afghani”. Appello della Protezione...

“Vestiti e prodotti per l’igiene per aiutare gli afghani”. Appello della Protezione civile: no iniziative personali

di Silvia Dipinto

No alle iniziative personali, per aiutare i richiedenti asilo provenienti dall’Afghanistan bisogna rivolgersi direttamente alla Protezione civile. L’appello arriva dalla Regione Puglia, che ha già cominciato a raccogliere beni di prima necessità nella sede della Protezione civile a Modugno. Servono beni nuovi – ricorda la Regione – come indumenti e articoli di igiene personale. “Chi vuole donare beni materiali non usati, come vestiario, calzature, prodotti per l’igiene e cura della persona potrà rivolgersi presso la sede della Protezione civile regionale a Modugno in via delle Magnolie, 6-8, esclusivamente il martedì e giovedì mattina dalle 10 alle 12”, sono le indicazioni utili per quanti vorranno attivare catene di solidarietà. Al momento non sono necessari generi alimentari.

“Si chiede a tutta la popolazione di non intraprendere iniziative personali, ma di contattare esclusivamente il personale al telefono 0805403838, esclusivamente il martedì e giovedì dalle 10 alle 12”, dice la Protezione civile, che nelle ultime ore ha accolto altri 35 cittadini afghani richiedenti asilo. I primi 40, arrivati la settimana scorsa, sono già stati ridislocati nelle strutture di accoglienza dei Comuni una volta completata la quarantena.

Con settembre a Bari si moltiplicano le occasioni per dimostrare vicinanza a chi ha bisogno. Anche la parrocchia San Sabino del quartiere Madonnella ha lanciato un appello per raccogliere alimenti a lunga conservazione, prodotti per bambini, per l’igiene e della casa, materiale scolastico. Porte aperte dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version