Home Attualità Bari, i cinghiali fanno colazione con gli avanzi dei rifiuti: ennesimo branco...

Bari, i cinghiali fanno colazione con gli avanzi dei rifiuti: ennesimo branco a spasso per il San Paolo

C’è ancora qualcuno che si diverte a lasciare immondizia nei campi per far mangiare i cinghiali. Dopo le svariate segnalazioni dei giorni scorsi, le serate alternative di gente appostata a vedere come si cibano questi mammiferi, è arrivata la pulizia straordinaria da parte dell’Amiu. Ma qualche rifiuto per terra resta, è inevitabile, mentre alcuni incivili continuano ad abbandonare avanzi nella speranza di avvicinare i cinghiali. Le foto sono state scattate questa mattina da Giovanni Attolico, intorno alle 7.00, tipico orario di colazione. Si vede chiaramente un esemplare mentre mangia da una vaschetta, a due passi da via Francesco Paolo Troccoli e dalle abitazioni della zona. Ormai non si contano più le segnalazioni e i cinghiali sembrano ormai essersi abituati del tutto alla presenza degli umani. Ed è una fortuna, perché se infastiditi, possono essere davvero pericolosi e il confine tra la convivenza e la “caccia” potrebbe essere davvero sottile.

 

[bt_slider uid=”1496740556-593672cca81de” target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/18838992_1670683119613009_8723556715278281364_n.jpg” title=”18838992_1670683119613009_8723556715278281364_n.jpg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/18922687_1670684289612892_4788547065562708083_o.jpg” title=”18922687_1670684289612892_4788547065562708083_o.jpg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/18920998_1670681896279798_5201215532341075804_o.jpg” title=”18920998_1670681896279798_5201215532341075804_o.jpg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider]

 

 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo