Home Attualità Afghanistan, case per i profughi arrivati in Puglia. Call del Comune di...

Afghanistan, case per i profughi arrivati in Puglia. Call del Comune di Ruvo: si cercano appartamenti

Al fine di fronteggiare l’accoglienza dei numerosi profughi afghani in arrivo in Italia attraverso i corridoi umanitari della Protezione Civile, il Ministero dell’Interno, oltre ad aver chiesto alle Prefetture di individuare strutture di accoglienza secondo la disciplina del sistema CAS (Centri di Accoglienza Straordinaria), sta operando un ampliamento dei posti di accoglienza SAI (Sistema di accoglienza e integrazione, ex SPRAR, ex SIPROIMI) mediante l’adesione di singoli Comuni alla rete di accoglienza nazionale.

In questo contesto, il Comune di Ruvo di Puglia ha inteso aderire al Sistema Accoglienza e Integrazione (SAI) attraverso un ampliamento dei posti del progetto già attivo nel Comune di Corato e gestito dalla Società Cooperativa Sociale “Comunità Oasi 2 S. Francesco”. A questo scopo è stato pubblicato un Avviso Pubblico rivolto a proprietari di alloggi (singoli privati, Imprese di costruzioni, Società Immobiliari, Cooperative) che volessero mettere a disposizione appartamenti da utilizzare per questo progetto di accoglienza.

Per essere utilizzati nel progetto SAI alloggi dovranno avere, tra le altre, le seguenti caratteristiche: essere ubicati nel territorio urbano del Comune di Ruvo di Puglia, essere destinati a uso residenziale o a civile abitazione, essere immediatamente fruibili e conformi alle norme in materia di edilizia residenziale, avere un adeguato rapporto superficie-soggetti accolti, non trovarsi lontano dal centro abitato ed essere serviti da mezzi di trasporto pubblici, avere costi di locazione in linea con i prezzi di mercato.

Tutte le spese per questo servizio saranno sostenute dal Ministero dell’Interno. I soggetti interessati possono contattare la Cooperativa Oasi 2 tramite la Dott.ssa Marcella Chiapperino al numero di telefono 3492163927 o via e-mail all’indirizzo segreteria@oasi2.it.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version