/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, "un'estate accessibile a tutti": a Pane e Pomodoro disabili e cani da salvataggio insieme al mare

Bari, "un'estate accessibile a tutti": a Pane e Pomodoro disabili e cani da salvataggio insieme al mare

“Un'estate accessibile a tutti” è l'iniziativa voluta dalle associazioni HBari2003 e persone para tetrapleciche che questa mattina hanno popolato la spiaggia di Pane e Pomodoro. Assieme all'associazione di volontariato e di Protezione Civile "Scuola Cani Salvataggio Nautico" hanno trascorso una giornata "diversa" in compagnia di parecchie persone disabili.

 

La spiaggia di Pane e Pomodoro è infatti l'unica spiaggia del barese in cui una persona diversamente abile viene coccolata e portata in mare tranquillamente. Infatti è dotata di una lunga passerella per disabili, una piazzola e un'entrata in mare molto agevole. Inoltre, grazie all'attività di volontariato svolta durante il fine settimana, la presenza delle persone disabili è notevolmente aumentata.

 

Il presidente della HBari2003 Gianni Romito ha voluto personalmente ringraziare a nome delle persone disabili baresi per questo importante servizio di aiuto rivolto ai disabili. "Desideriamo che anche altri sindaci dei Comuni costieri possano realizzare punti di accesso al mare per le persone disabili, come è scritto nell'Ordinanza di Balneazione della Regione Puglia. La disabilita su Pane e Pomodoro non esiste grazie agli angeli pelosi e agli angeli umani".

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.