Home Attualità Bari, 36 nuovi alloggi popolari consegnati in via Glomerelli. Decaro: “Nei prossimi...

Bari, 36 nuovi alloggi popolari consegnati in via Glomerelli. Decaro: “Nei prossimi mesi Sant’Anna e Japigia”

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro e l’assessore all’Edilizia residenziale pubblica Vincenzo Brandi hanno partecipato alla consegna dei 36 nuovi alloggi popolari di via Glomerelli. All’incontro con i cittadini assegnatari sono intervenuti anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’amministratore delegato di Arca Puglia Giuseppe Zichella e il direttore generale di Arca Sabino Lupelli.

 

Dei 36 alloggi consegnati oggi, 12 hanno un’estensione di circa 46 mq, 12 di circa 59 mq, 12 di circa 92 mq. Gli edifici realizzati rispettano i protocolli sull’efficientamento energetico e hanno standard qualitativi elevati, riscaldamento autonomo, videocitofono, avvolgibili elettrici, posto auto coperto e aree a verde di pertinenza.

 

“Due mesi fa abbiamo consegnato 42 nuovi alloggi a Carbonara – ha detto Decaro -, oggi consegniamo questi 36, e nei prossimi mesi contiamo di riuscire a consegnare altri 36 alloggi a Japigia e poi i 123 della zona di Sant’Anna fino a raggiungere circa 250 in tutto. Già altre volte ho detto che per un sindaco i cittadini sono tutti uguali, ma ce ne sono alcuni che sono più uguali degli altri. Mi riferisco alle persone che si trovano in una situazione oggettiva di difficoltà. Oggi sono felice di guardarli in faccia e di leggere la gioia negli occhi di tante persone che in questi anni ho avuto modo di incrociare sotto il Comune e di cui ormai conosco i problemi e le storie. Spero che da oggi tutti i cittadini che entreranno in questi alloggi possano animarli con le loro vite e la loro gioia, perché solo le emozioni e il calore delle famiglie possono trasformare questi appartamenti, che sono fatti di mattoni e cemento freddi, in case a tutti gli effetti”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo