/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, torna in funzione il Polipark. Decaro: "Il parcheggio di scambio più grande del Sud Italia"

Bari, torna in funzione il Polipark. Decaro: "Il parcheggio di scambio più grande del Sud Italia"

Questa mattina il sindaco di Bari Antonio Decaro e il presidente della Regione Michele Emiliano hanno effettuato un sopralluogo al Polipark, il parcheggio di scambio adiacente al Policlinico, che da oggi è tornato in funzione dopo i lavori di riqualificazione che hanno interessato la struttura. “Sono circa 1500 i posti auto, suddivisi su 6 piani in tutto l’edificio - spiega il primo cittadino - e al costo di un euro al giorno si può lasciare l’auto e raggiungere il centro con un bus navetta o con il treno delle Ferrovie Appulo lucane. Dalla fermata Policlinico, che sarà riqualificata a breve, sono già cominciati i lavori, si arriva in piazza Moro in soli 6 minuti".

 

"Grazie ad un finanziamento della Regione Puglia - ha proseguito Decaro - abbiamo riqualificato l’edificio, realizzato le nuove biglietterie e sale d’aspetto, soprattutto in funzione del servizio park&train. Ad oggi questo è il parcheggio di scambio più grande del Sud Italia e, con la messa in funzione di ulteriori due piani contiamo di arrivare a circa 2000 posti auto".

 

In soli tre giorni sono stati sottoscritti circa 250 abbonamenti, che per i dipendenti del Policlinico hanno un costo di 15 euro mensili. "L’obiettivo - conclude il Sindaco - è offrire a tutti i cittadini che vivono a Bari o raggiungono la città per lavoro o altri motivi, la possibilità di lasciare l’auto privata e raggiungere il centro cittadino utilizzando il trasporto pubblico su ferro e su gomma. Il prossimo step sarà lavorare per la realizzazione del quinto parcheggio di scambio a Lamasinata”.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.