Home Attualità Bari, strisce blu ‘fai da te’: il curioso caso del pittore improvvisato....

Bari, strisce blu ‘fai da te’: il curioso caso del pittore improvvisato. Interviene la Polizia Locale

Il caso è assai curioso e ha attivato le verifiche di Palazzo di città. Un uomo (la cui identità non è nota), armato di vernice e pennello, ha dipinto le strisce blu su quelle che erano strisce gialle, probabilmente per ottenere posti auto laddove c’è l’isola ecologica dell’Amiu. Una foto lo immortala intento nell’operazione di ‘ritocco’, all’altezza del civico 51 di via Gioacchino Murat, a pochi passi dal lungomare Vittorio Veneto. L’operazione ha tratto in inganno anche molti automobilisti capitati in zona, che (ignari) hanno parcheggiato sulle finte strisce blu, rischiando una multa della Polizia Locale.

L’isola ecologica in questione occupa lo spazio di tre, quattro posti auto, motivo per cui – forse – l’uomo avrebbe pensato di concentrare i cassonetti e recuperare stalli per i parcheggi. Forse. Di certo c’è che il Comune ha attivato le verifiche attraverso l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, che conferma non si tratti di un intervento autorizzato né da Palazzo di città né da Amtab o Amiu.

La Polizia Locale è intervenuta per liberare gli stalli dalle auto e riposizionare i cassonetti, e a breve saranno ridipinte le strisce gialle. “Abbiamo rischiato la multa parcheggiando inconsapevolmente sulle strisce”, raccontano alcuni operai impegnati nei cantieri dei palazzi in via Murat. Se lo sconosciuto pittore ha voglia di raccontare la sua versione, siamo a disposizione.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

error: Contenuti protetti
Exit mobile version