/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, nasce il punto d'accoglienza per disabili a Torre Quetta: tra i volontari anche i migranti

Bari, nasce il punto d'accoglienza per disabili a Torre Quetta: tra i volontari anche i migranti

L'assessora al welfare Francesca Bottalico ha partecipato all'inaugurazione del punto di accoglienza, ascolto e accompagnamento per le persone disabili, organizzato a Torre Quetta dall'associazione "Nikolaos prof. Nicola Damiani onlus" in rete con gli assessorati al Welfare e allo Sviluppo economico.

 

Si tratta di un presidio aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 11.30 con un operatore che si occuperà dell'accoglienza e della sistemazione sulla spiaggia delle persone diversamente abili. Il presidio è costituito da una struttura in legno rimovibile, da un gazebo allestito sulla spiaggia, nei pressi della piattaforma vicina al pontile centrale, e da una passerella temporanea che favorisce l'accesso al mare dei bagnanti accompagnati dai volontari dell'associazione.

 

Il presidio prevede anche la presenza dell' un'automedica dell'Apulia Soccorso, con personale medico e paramedico. Alle attività parteciperanno anche alcuni migranti ospiti presso alcune strutture di accoglienza comunali.

 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.