Home Attualità Su Radio Techetè le trasmissioni di Radio Bari, prima “emittente libera”: messaggi...

Su Radio Techetè le trasmissioni di Radio Bari, prima “emittente libera”: messaggi di democrazia e liberazione durante la Guerra

Venerdì 8 settembre Radio Techetè dedicherà uno speciale a Radio Bari, considerata la prima radio libera d’Europa che, sottratta al controllo del regime fascista riprese le trasmissioni l’8 settembre del 1943, quando fu proclamato l’Armistizio. Nel periodo dell’Italia occupata Radio Bari contribuì alla diffusione degli ideali di democrazia e liberazione, aiutando i gruppi di resistenza anche nel rapporto con i tanti soldati italiani che erano prigionieri dei nazisti all’estero.

 

Grazie al contributo dei tecnici della sede Rai della Puglia è stato possibile digitalizzare una serie di registrazioni risalenti al periodo tra il 1943 e il 1944, che verranno trasmesse nella giornata di domani. Tra queste anche “L’Italia combatte”, un bollettino quotidiano di informazione sulla situazione della guerra, che diffondeva comunicati di sostegno alla rivolta partigiana tramite messaggi in codice.

 

Oltre agli aggiornamenti sul conflitto mondiale Radio Bari fu la prima emittente a trasmettere musica proibita ai tempi del Fascismo, come il jazz. Infine si potranno ascoltare alcuni programmi di intrattenimento per ragazzi prodotti da Radio Bari, quelli dedicati ai soldati al fronte e per gli ascoltatori domestici.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo