/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Università, MIUR strizza l’occhio a Bari: dal FFO assegnati milioni di euro in più ad Ateneo e Politecnico

Università, MIUR strizza l’occhio a Bari: dal FFO assegnati milioni di euro in più ad Ateneo e Politecnico

È stato pubblicato sulla home page del MIUR il decreto avente ad oggetto la ripartizione tra gli atenei del Fondo di Finanziamento ordinario per l'anno 2017 (pari, per l'intero sistema, a 6,982 miliardi di euro). Bari “guadagna” 7 milioni in più per quanto riguarda l’Ateneo e 2 milioni in più per quanto concerne il Politecnico.

 

L'Ateneo barese, inoltre, "saluta con favore - è detto nella nota - l'introduzione, nel decreto FFO, dello stanziamento di 55 milioni di euro relativo alla no tax area, finalizzato a compensare il minor gettito della contribuzione studentesca derivante dagli esoneri totali e parziali, ben più consistenti per le Università, come quelle pugliesi, collocate in contesti geografici meno avvantaggiati".

 

"Grazie a tale misura, fortemente voluta dal rettore Uricchio, all'Università di Bari - prosegue la nota - è stato assegnato l'importo di circa 2,4 milioni di euro, ed è stato possibile, già dall'anno accademico 2017/2018, ridurre sensibilmente l'ammontare di tasse e contributi a carico degli studenti".

 

“È un riconoscimento al lavoro e alle scelte strategiche che abbiamo effettuato, per rendere sempre più attrattivo il Politecnico e sempre più competitivi i nostri laureati - ha commentato invece il rettore, Eugenio Di Sciascio, intervenendo stamattina in Fiera del Levante alla presentazione del nuovo corso di laurea magistrale in “Industrial Design”, una novità di quest’anno accademico, richiesto dalle aziende del settore e interamente in lingua inglese. - . Nel meccanismo di riparto del FFO, infatti, una buona parte ormai dipende da meccanismi premiali: una componente della quota FFO è legata alle performance degli atenei, sulla base di parametri che riguardano la didattica, la ricerca, l’internazionalizzazione e altri. Fra le novità che hanno inciso sulla distribuzione del fondo di quest’anno c’è, per esempio, l’aggiornamento dei dati sulla qualità del reclutamento dei docenti, su cui Politecnico ha ottenuto ottimi risultati”.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.