Home Attualità “Cosa indosso? La libertà”. Flash mob della Cgil in via Argiro contro...

“Cosa indosso? La libertà”. Flash mob della Cgil in via Argiro contro la violenza sulle donne

Tantissime donne e tanti uomini, giovani e studenti hanno risposto oggi all’appello lanciato a livello nazionale dalla Cgil per dire stop alla violenza sulle donne, ai linguaggi sessisti e basta alle narrazioni di casi di violenze dove le vittime finiscono al centro dell’attenzione magari per come erano vestite.

 

Da qui, la scelta dello slogan: cosa indosso? La libertà. “Dei luoghi da frequentare – spiegano in una nota dalla Cgil – degli orari, degli abiti e nulla, mai nulla, può giustificare un atto di violenza. Due drammatiche vicende hanno macchiato la nostra regione nelle ultime settimane con giovani vittime. Dedichiamo alla loro memoria questa giornata rilanciando la nostra proposta a fare meglio rete tra forze dell’ordine, enti pubblici e associazioni che si dedicano all’aiuto di chi subisce violenze di ogni tipo fisiche o psicologiche. A mettere più risorse per centri di ascolto e per la formazione di chi opera a ogni livello su questi delicata materia. Denunciare sempre e prestare attenzione a ogni denuncia”.

 

La mobilitazione nazionale lanciata dalla Cgil, in Puglia, ha visto iniziative messe in atto a Bari, Taranto, Barletta, Lecce e Brindisi. I baresi si sono dati appuntamento alle 18 in via Argiro.

 

[bt_slider uid=”1506792534-59cfd456d842e” target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/locandina donne libertà.jpg” title=”locandina donne libertà.jpg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider]

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo