Home Attualità “Scossa di terremoto in Puglia” ma è solo un’esercitazione della Protezione Civile:...

“Scossa di terremoto in Puglia” ma è solo un’esercitazione della Protezione Civile: falso allarme in programma nel weekend

“Una scossa di terremoto di magnitudo 6,5 colpisce la provincia di Barletta Andria Trani con gravi danni per il territorio”. Se nel corso del weekend doveste imbattervi in una comunicazione di questo tipo, non allarmatevi: si tratta solo di una esercitazione messa in atto dalla Protezione Civile nell’ambito di SeiSmic Bat 2017.

 

Da venerdì 6 a domenica 8 ottobre infatti il territorio della provincia Barletta-Andria-Trani sarà interessato dall’esercitazione regionale di protezione civile sul rischio sismico SEISMIC BAT 2017, organizzata dalla Sezione Protezione Civile della Regione Puglia, d’intesa con la Prefettura BAT e in collaborazione con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

 

Alle ore 9.00 di sabato 7 ottobre scatterà l’emergenza simulata, con la segnalazione di una scossa di terremoto di magnitudo 6.5 nel territorio di Stornara (Fg), con ricadute dannose nel territorio della provincia BAT.

 

Il Sistema regionale di Protezione Civile si attiverà così in ogni sua componente: la Prefettura BAT riunirà il C.C.S. (Centro di oordinamento Soccorsi), la Regione Puglia riunirà il COREM (Comitato Operativo Regionale d’Emergenza) presso la Sezione Protezione Civile, i Comuni della provincia BAT attiveranno i COM (Centri Operativi Misti) e i COC (Centri Operativi Comunali). In ognuna di queste sedi verranno attivate le Funzioni di supporto previste dai piani di emergenza comunali e territoriali e si opererà seguendo scenari operativi predefiniti.

 

Obiettivo principale sarà testare l’organizzazione interna delle suddette strutture, il flusso di comunicazioni e i collegamenti radio. “È importante sottolineare che si tratterà di una esercitazione e che quindi i cittadini dovranno essere avvertiti che saranno in corso le prove, anche al fine di evitare falsi allarmi”, si legge sul sito istituzionale della Regione Puglia. Detto, fatto. L’emergenza sismica simulata verrà dichiarata chiusa alle ore 20 di domenica 7 ottobre.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo