/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, dipendenti Transcom in via Capruzzi: “Abbiamo incontrato l’assessore Leo. Presto tavolo di lavoro con la Regione”

Bari, dipendenti Transcom in via Capruzzi: “Abbiamo incontrato l’assessore Leo. Presto tavolo di lavoro con la Regione”

“A Transcom date i finanziamenti e a noi lasciate i trasferimenti”. E poi “Al lavoro fuori residenza noi di Transcom facciamo resistenza”. E ancora “Oggi la voce la alziamo noi: sul nostro trasferimento non decidete voi”. Dopo la protesta sul lungomare di Bari ecco quella in via Capruzzi. Con slogan scritti a chiare lettere che arrivano subito al cuore del problema. I dipendenti Transcom bussano ancora alla porta della Regione Puglia ma questa volta, finalmente, pare abbiano trovato qualcuno con cui parlare.

 

“Con il presidio di oggi abbiamo ottenuto un colloquio con l'assessore al Lavoro, Sebastiano Leo – spiegano i lavoratori al termine del lungo presidio -. L’assessore si è impegnato a convocare a stretto giro la task force per l'occupazione e ci ha promesso che a seguire, sempre in tempi brevi, organizzerà un tavolo ufficiale che vedrà finalmente a confronto la Regione, i lavoratori, rappresentati dall'Usb, e l'azienda. Noi abbiamo più volte sollecitato questo tavolo con richiesta ufficiale da parte dell'Usb a maggio: una richiesta che è rimasta senza risposta. È il momento che, sia pur con grave ritardo, la Regione si faccia carico di questa vertenza”.

 

La questione è ormai nota. La società svedese Transcom, che opera nel settore dei call center, i primi di settembre ha annunciato il licenziamento di 40 lavoratori, tra interinali e a progetto, della sede di Modugno. Per un altro nutrito gruppo di dipendenti, invece, è in programma un trasferimento a Lecce.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.