/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, invasione di cimici asiatiche a San Pasquale: residenti con le finestre chiuse. Lunedì 30 ottobre parte la disinfestazione

Bari, invasione di cimici asiatiche a San Pasquale: residenti con le finestre chiuse. Lunedì 30 ottobre parte la disinfestazione

“Siamo barricati in casa, non possiamo aprire le finestre”. Le cimici asiatiche stanno invadendo il quartiere San Pasquale di Bari. Dalla zona di Villa Giustiniani a tutta via Re David sono diverse le segnalazioni giunte fino ad oggi in redazione. Alcuni cittadini hanno lamentato la presenza di questi insetti direttamente al Sindaco di Bari durante la nostra trasmissione Chiama Decaro e all’assessore Giuseppe Galasso. Segnalazioni che sono state girate immediatamente all’Amiu.

 

Proprio dalla Municipalizzata il presidente Sabino Persichella ha comunicato che già domani mattina una squadra farà un sopralluogo per capire quali sono esattamente le zone interessate dalla presenza delle cimici; lunedì 30 ottobre, invece, l’Amiu inizierà la disinfestazione a partire dall’area alle spalle della chiesa di San Marcello.

 

Pericolose esclusivamente per le coltivazioni, dato che si cibano di qualsiasi tipo di frutto e prolificano tramite il deposito di centinaia di uova all’anno, le cimici asiatiche sono un problema anche nella convivenza con l’uomo. Gli insetti, infatti, in questo periodo tendono a cercare un riparo, motivo per cui è facile ritrovarseli in casa. Meglio provare a farli uscire dalle finestre, evitando di schiacciarli, dato che possono emettere un odore sgradevole dovuto allo sfogo esterno delle loro ghiandole odorifere.

 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.