Home Attualità Bari, la barca a vela costruita nel Politecnico tocca per la prima...

Bari, la barca a vela costruita nel Politecnico tocca per la prima volta l’acqua: il VIDEO del varo di “Neo 400+”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Una barca a vela realizzata completamente nei laboratori del Politecnico di Bari. La Neo 400+ ha toccato per la prima volta l’acqua questo pomeriggio in occasione del varo ufficiale. É il risultato di un progetto dedicato alla nautica, pubblico-privato, chiamato “Polimare”, istituito dal Politecnico di Bari e condiviso con “Neo Yachts & Composites”, azienda pugliese specializzata nelle costruzioni di settore e Cus Bari.

 

Il Project Manager è il velista barese Paolo Semeraro. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche Neo 400 + è stata costruita completamente in carbonio, è lunga 12,15 m e larga 3,99 m; con un pescaggio, 3,10 m, peserà armata pronta per navigare circa 5500 kg. Conta una superficie velica complessiva di 115 mq nelle andature di bolina e 230 mq nelle andature portanti. Velocità di punta: 25 nodi.

 

La barca è stata ottimizzata per un equipaggio in regata di 700 kg (9-10 membri), ma è utilizzabile in crociera anche da sole 2 persone. È stata acquistata da un armatore tedesco e sarà trasferita ad Hong Kong via Genova.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui