/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, al via la campagna vaccini antinfluenzali. Emiliano: "È una patologia che provoca morti ogni anno"

Bari, al via la campagna vaccini antinfluenzali. Emiliano: "È una patologia che provoca morti ogni anno"

Il vaccino contro l'influenza “non è obbligatorio, però è utile e la Regione Puglia è in grado di vaccinare gratuitamente moltissime categorie di persone: innanzitutto quelle a rischio dal punto di vista medico o per l'età; e tutte quelle persone che svolgono funzioni particolari che le espongono a un rischio. Ad esempio io, che incontro tante persone, sono una di quelle per cui è consigliata la vaccinazione”. 

 

Così il governatore pugliese, Michele Emiliano, che si è fatto vaccinare davanti alle telecamere per dimostrare con i fatti l'utilità della vaccinazione, ha presentato la campagna vaccinale antinfluenzale e antipneumococcica. 'Non lasciarti influenzare'. "Speriamo - ha aggiunto - che nella gigantesca confusione di questa materia, almeno sul vaccino antinfluenzale siamo tutti d'accordo". "Oggi - ha aggiunto Emiliano - cerchiamo di dare un indirizzo chiaro, basato sulla libertà e la consapevolezza delle persone, perchè ognuno deve decidere cosa deve o non deve avvenire sul proprio corpo".

 

"L'influenza - ha concluso - è indiscutibilmente quella patologia che viene combattuta meglio dai vaccini. L'influenza provoca molte morti ogni anno nel nostro Paese, complicanze gravissime, ore e ore di lavoro perse". Secondo i dati diffusi oggi in conferenza stampa, in Puglia l'anno scorso si sono registrati quattro decessi su 183.533 casi di influenza, e i costi per ricoveri hanno sfiorato i 3,1 milioni di euro.

Bari, al via la campagna vaccini antinfluenzali. Emiliano:
Watch the video

Bari, al via la campagna vaccini antinfluenzali. Emiliano: "È una patologia che provoca morti ogni anno"

Il vaccino contro l'influenza “non è obbligatorio, però è utile e la Regione Puglia è in grado di vaccinare gratuitamente moltissime categorie di persone: innanzitutto quelle a rischio dal punto di vista medico o per l'età; e tutte quelle persone che svolgono funzioni particolari che le espongono a un rischio. Ad esempio io, che incontro tante persone, sono una di quelle per cui è consigliata la vaccinazione”. 

 

Così il governatore pugliese, Michele Emiliano, che si è fatto vaccinare davanti alle telecamere per dimostrare con i fatti l'utilità della vaccinazione, ha presentato la campagna vaccinale antinfluenzale e antipneumococcica. 'Non lasciarti influenzare'. "Speriamo - ha aggiunto - che nella gigantesca confusione di questa materia, almeno sul vaccino antinfluenzale siamo tutti d'accordo". "Oggi - ha aggiunto Emiliano - cerchiamo di dare un indirizzo chiaro, basato sulla libertà e la consapevolezza delle persone, perchè ognuno deve decidere cosa deve o non deve avvenire sul proprio corpo".

 

"L'influenza - ha concluso - è indiscutibilmente quella patologia che viene combattuta meglio dai vaccini. L'influenza provoca molte morti ogni anno nel nostro Paese, complicanze gravissime, ore e ore di lavoro perse". Secondo i dati diffusi oggi in conferenza stampa, in Puglia l'anno scorso si sono registrati quattro decessi su 183.533 casi di influenza, e i costi per ricoveri hanno sfiorato i 3,1 milioni di euro.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.