/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, installazione nuove caditoie sulla rotatoria di San Marcello. Galasso: "Obiettivo far defluire grossi quantitativi d'acqua"

Bari, installazione nuove caditoie sulla rotatoria di San Marcello. Galasso: "Obiettivo far defluire grossi quantitativi d'acqua"

Sono cominciate queste mattina, in prossimità della rotatoria di San Marcello, le operazioni di scavo per la collocazione di ulteriori caditoie in zona al fine di intercettare le acque piovane provenienti da viale Di Vittorio e da via Fanelli e smistarle nella rete fognaria. Si tratta di un intervento eseguito nell’ambito dell’accordo quadro per la manutenzione della rete fognaria cittadina, dell’importo complessivo di 500mila euro, e che agevolerà lo smaltimento delle acque in occasione di piogge abbondanti, prima che le stesse possano giungere fino alla rotatoria di San Marcello, in cui si trova il punto più efficace per intercettare le acque, e poi scorrere superficialmente lungo via Re David.

 

“Stiamo continuando a lavorare in tutta l’area - commenta l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - proprio per ridurre e risolvere la formazione di grossi ristagni d’acqua in caso di piogge particolarmente copiose. Dopo la sistemazione di altre caditoie in viale Di Vittorio, questa mattina abbiamo cominciato a scavare sui marciapiedi limitrofi alla rotatoria per realizzare delle nuove condotte. Ovviamente l’obiettivo resta quello di ridimensionare il problema dell’acqua ristagnante in tutta la zona e di evitare che via Re David, servita solo da una vecchia condotta di fognatura mista, possa essere raggiunta da grosse quantità d’acqua. Attraverso il lavoro effettuato dalle nuove caditoie, una volta terminati gli interventi, dovremo riuscire a intercettarne significative quantità e convogliarle nella condotta fognaria bianca principale, in grado di reggere anche grossi quantitativi senza problemi. Queste lavorazioni sotterranee, non previste nell’ambito della realizzazione della rotatoria, miglioreranno sensibilmente le condizioni di fruibilità delle aree in occasione di forti precipitazioni piovose”.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.