/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, torna la Fiaccolata Nicolaiana: nel Borgo Antico messa e cioccolata calda all'alba del 6 dicembre

Bari, torna la Fiaccolata Nicolaiana: nel Borgo Antico messa e cioccolata calda all'alba del 6 dicembre

Torna anche quest'anno a Bari la Fiaccolata Nicolaiana, la manifestazione non competitiva organizzata nel giorno di San Nicola dall'associazione "Road Runners", in collaborazione con l'associazione "Quelli della Pineta" e il circolo Acli "Dalfino". La 25° edizione della marcia si terrà, come da tradizione, all'alba del 6 dicembre: dopo il raduno in programma alle ore 5 nel parco 2 Giugno, nella pineta San Francesco e davanti alla chiesa San Francesco, in via Peucetia a Japigia, i tre gruppi di runners si muoveranno verso piazza Massari e da qui, tutti insieme, si dirigeranno a Bari Vecchia.

 

Dovranno attraversare piazza Federico II di Svevia, piazza Cattedrale, via Figlioli - arco delle Meraviglie, piazza dei Gesuiti e strada Palazzo di Città per giungere sul sagrato della Basilica, dove si terrà la consueta funzione religiosa a cura del priore. I dettagli dell'iniziativa sono stati illustrati oggi, a Palazzo di Città, dall'assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, da Michele Fanelli del Circolo Acli - Dalfino, e da Rino Piepoli e Gaetano Sifanno in rappresentanza delle associazioni "Road Runners" e "Quelli della Pineta".

 

"L'anno scorso eravamo più di 500 avvolti da un'atmosfera di festa e da una grande partecipazione emotiva all'evento, che apre i cerimoniali in onore di San Nicola. Quest'anno, per festeggiare i 25 anni dell'iniziativa, - ha detto Petruzzelli - invitiamo tutti ad indossare un indumento bianco, rosso o biancorosso". Al termine della manifestazione, il Circolo Acli "Dalfino" provvederà a distribuire cioccolata calda e savoiardi ai corridori, in via San Marco. A margine della presentazione, Michele Fanelli ha voluto annunciare i nomi dei cittadini e delle associazioni baresi che saranno insigniti mercoledì 6 dicembre, alle ore 10.30, nella sala consiliare di Palazzo di Città, del 20° "Nicolino d'Oro", il premio promosso dal circolo "Dalfino" e rivolto a coloro che si sono distinti, all'insegna dei valori cristiani, nel promuovere Bari, adoperandosi in prima persona per il bene comune e dando lustro alla storia e alla cultura della città. Si tratta di sette nominativi individuati per ogni sezione: Socio-politica: Simeone Di Cagno Abbrescia; Cultura: Nico Maretti, attore; Sociale: suor Paola; Ricerca: Marco Tatullo, ricercatore presso il dipartimento di Odontoiatria; sezione Associazioni: Panificatori provincia di Bari; medicina: Nicola Laforgia, primario di Neonatologia del Policlinico di Bari; Artigianato: Franco Faliero, ottico.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.