/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Messa all’alba, fiaccole e cioccolata calda: Bari festeggia San Nicola. E in città arriva la tv nazionale polacca - VIDEO

Messa all’alba, fiaccole e cioccolata calda: Bari festeggia San Nicola. E in città arriva la tv nazionale polacca - VIDEO

La sveglia alle 4 del mattino. La cioccolata calda offerta ai forestieri. Un San Nicola in carne ed ossa ad accogliere i fedeli. È il 6 dicembre e Bari celebra San Nicola, il vescovo di Myra divenuto simbolo della città. Come ogni anno anche questa volta i baresi hanno risposto con grande entusiasmo alla ricorrenza, riempiendo la piazza illuminata artificialmente sin dalle prime ore del mattino. Dopo la prima messa delle 5 ogni ora si prosegue con la celebrazione religiosa fino alle 13, dando seguito alla tradizione col lancio delle diane dal molo Sant’Antonio e con la 25° edizione della Fiaccolata Nicolaiana. Infatti lo stretto legame tra tradizione e folklore si assapora percorrendo le strade del borgo antico. Dalle statue artigianali vendute per i vicoli alle signore che mettono a disposizione dei pellegrini termos di cioccolata calda e biscotti fatti in casa.

 

Ma l’attrattività di San Nicola si vede anche dai tanti stranieri che si sono uniti alla tradizione giungendo a Bari in questi giorni. Persino la tv nazionale polacca ha scelto di dare ampio spazio alla ricorrenza. Peraltro proprio questo 6 dicembre cade il 500esimo anniversario del matrimonio della Regina Bona Sforza, Duchessa di Bari, con Sigismondo I di Polonia, il cui sarcofago è custodito proprio all’interno della Basilica di San Nicola di Bari. Un’ulteriore occasione di condivisione tra popoli attraverso la figura del Santo.

 

La giornata dedicata al Santo prevede anche appuntamenti fissati nel pomeriggio. Alle ore 18, il sindaco Decaro parteciperà prima alla solenne concelebrazione eucaristica affidata al cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, e all’arcivescovo di Bari-Bitonto Francesco Cacucci, poi alla cerimonia di consegna delle chiavi e alla processione della statua del Santo per le vie della città vecchia.

 

Prima però, a partire dalle 16.30, il primo cittadino interverrà all’accensione delle luminarie di via Sparano e via Argiro e all’inaugurazione della ruota panoramica su largo Giannella. Alle ore 20.30 poi, assieme alla campionessa paralimpica Nicole Orlando, Decaro si recherà in piazza del Ferrarese per l’accensione dell’albero di Natale. Infine, alle 21.30 sul molo Sant’Antonio, è in programma uno spettacolo pirotecnico.

Messa all’alba, fiaccole e cioccolata calda: Bari festeggia San Nicola. E in città arriva la tv nazionale polacca - VIDEO
Watch the video

Messa all’alba, fiaccole e cioccolata calda: Bari festeggia San Nicola. E in città arriva la tv nazionale polacca - VIDEO

La sveglia alle 4 del mattino. La cioccolata calda offerta ai forestieri. Un San Nicola in carne ed ossa ad accogliere i fedeli. È il 6 dicembre e Bari celebra San Nicola, il vescovo di Myra divenuto simbolo della città. Come ogni anno anche questa volta i baresi hanno risposto con grande entusiasmo alla ricorrenza, riempiendo la piazza illuminata artificialmente sin dalle prime ore del mattino. Dopo la prima messa delle 5 ogni ora si prosegue con la celebrazione religiosa fino alle 13, dando seguito alla tradizione col lancio delle diane dal molo Sant’Antonio e con la 25° edizione della Fiaccolata Nicolaiana. Infatti lo stretto legame tra tradizione e folklore si assapora percorrendo le strade del borgo antico. Dalle statue artigianali vendute per i vicoli alle signore che mettono a disposizione dei pellegrini termos di cioccolata calda e biscotti fatti in casa.

 

Ma l’attrattività di San Nicola si vede anche dai tanti stranieri che si sono uniti alla tradizione giungendo a Bari in questi giorni. Persino la tv nazionale polacca ha scelto di dare ampio spazio alla ricorrenza. Peraltro proprio questo 6 dicembre cade il 500esimo anniversario del matrimonio della Regina Bona Sforza, Duchessa di Bari, con Sigismondo I di Polonia, il cui sarcofago è custodito proprio all’interno della Basilica di San Nicola di Bari. Un’ulteriore occasione di condivisione tra popoli attraverso la figura del Santo.

 

La giornata dedicata al Santo prevede anche appuntamenti fissati nel pomeriggio. Alle ore 18, il sindaco Decaro parteciperà prima alla solenne concelebrazione eucaristica affidata al cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, e all’arcivescovo di Bari-Bitonto Francesco Cacucci, poi alla cerimonia di consegna delle chiavi e alla processione della statua del Santo per le vie della città vecchia.

 

Prima però, a partire dalle 16.30, il primo cittadino interverrà all’accensione delle luminarie di via Sparano e via Argiro e all’inaugurazione della ruota panoramica su largo Giannella. Alle ore 20.30 poi, assieme alla campionessa paralimpica Nicole Orlando, Decaro si recherà in piazza del Ferrarese per l’accensione dell’albero di Natale. Infine, alle 21.30 sul molo Sant’Antonio, è in programma uno spettacolo pirotecnico.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.