Bari, assegnato il "Bollino Rosa" all'ospedale Santa Maria: premiato per l'impegno nella promozione della medicina di genere

Bari, assegnato il "Bollino Rosa" all'ospedale Santa Maria: premiato per l'impegno nella promozione della medicina di genere

Da sempre vicino alla salute delle donne, l’Ospedale Santa Maria di Bari è stato premiato da ONDA, Osservatorio nazionale sulla salute della donna, per il suo contributo nel fornire servizi di qualità dedicati alle patologie femminili, riservando particolare cura alla centralità della paziente. L’Ospedale ha ricevuto un “Bollino Rosa” per il suo impegno nella promozione della medicina di genere, distinguendosi per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, alla diagnosi e alla cura delle principali malattie femminili.

 

La valutazione delle strutture ospedaliere, e la successiva assegnazione del “Bollino Rosa”, è avvenuta tramite un questionario di candidatura composto da oltre 300 domande suddivise in 16 aree specialistiche. Un’apposita commissione multidisciplinare, presieduta da Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, ha validato i bollini conseguiti dagli ospedali nella candidatura considerando gli elementi qualitativi di particolare rilevanza e il risultato ottenuto nelle diverse aree specialistiche presentate.

 

Tra i criteri di valutazione con cui sono stati giudicati gli ospedali candidati ci sono la presenza di aree specialistiche di maggior rilievo clinico ed epidemiologico per la popolazione femminile, l’appropriatezza dei percorsi diagnostico-terapeutici e l’offerta di servizi rivolti all’accoglienza e presa in carico della paziente, come la telemedicina, la mediazione culturale, l’assistenza sociale. Nello specifico a far la differenza per l’assegnazione del “Bollino Rosa” all’Ospedale Santa Maria sono stati la presenza di un centro per la Procreazione Medicalmente Assistita (P.M.A.), l’attività dell’unità di senologia, un percorso preferenziale di assistenza dalla prevenzione alla cura, l’utilizzo di un mammografo 3D, i reparti di ostetricia e ginecologia, e l’esecuzione della partoanalgesia. Insieme alla struttura sanitaria pugliese, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna ha premiato con un “Bollino Rosa” anche altri due ospedali GVM Care & Research, Maria Cecilia Hospital e San Pier Damiano Hospital in Emilia Romagna.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Questo sito utilizza cookies di Google Analytics e dei principali social network. Se sei d'accordo continua la navigazione o accetta. Altrimenti abbandona il sito web!