/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

“Alternanza scuola-lavoro? In azienda per fare l’albero di Natale”. Scacchi occupato e studenti baresi in protesta

“Alternanza scuola-lavoro? In azienda per fare l’albero di Natale”. Scacchi occupato e studenti baresi in protesta

“Volete sapere i dettagli di questa alternanza scuola-lavoro? In alcune aziende c’è chi è stato incaricato di addobbare l’albero di Natale, altri ragazzi sono stati assegnati alla pulizia delle scrivanie e qualcuno ha dovuto anche imbiancare i muri”. La testimonianza, raccolta questa mattina, è di uno studente dello Scacchi.

 

Banchi posti a sbarrare le porte della scuola e docenti fuori impossibilitati ad accedere all’edificio: il liceo scientifico nel cuore di Bari da due giorni è occupato dagli studenti in segno di protesta contro la legge sull’alternanza scuola-lavoro. Molti ragazzi stanno dormendo nelle aule. Per loro, ci raccontano, è l’unico modo per riuscire a fare ascoltare la propria voce.

 

Contemporaneamente altre azioni si stanno svolgendo anche in altre strutture della città: sit in, assemblee e autogestioni organizzate per lo stesso motivo. "Mentre il Ministero dell'Istruzione il 16 dicembre organizzerà a Roma gli Stati Generali dell'Alternanza - spiega in una nota Rossana Didonna, coordinatrice dell'Unione degli Studenti Bari -, gli studenti torneranno a mobilitarsi per chiedere immediatamente un'inversione di rotta per uno Statuto dei diritti in alternanza, che è ancora assente a due anni dall'approvazione della Buona Scuola”.

 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.