/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Capurso, Presidio Padre Pio: GVM prepara un piano industriale per l'acquisizione

Capurso, Presidio Padre Pio: GVM prepara un piano industriale per l'acquisizione

Un piano industriale per acquisire i diritti sul Presidio di riabilitazione Padre Pio. GVM Care & Research, il gruppo presieduto da Ettore Sansavini, già proprietario a Bari tra le altre delle cliniche Anthea e Santa Maria, svela le carte e muove il primo passo concreto dopo la manifestazione di interesse annunciata alcuni mesi fa sul centro medico di Capurso.

 

La struttura, ricordiamo, di proprietà della Gestione Management Sanitario è attualmente al centro di una complicata situazione di dissesto economico. I lavoratori da mesi non percepiscono con regolarità gli stipendi, tanto che la Regione ha revocato l’accreditamento della struttura facendo venir meno il rapporto contrattuale con la ASL. Decisione peraltro confermata dai giudici dopo un tira e molla finito dinnanzi al Consiglio di Stato.

 

Un caso certamente raro nella storia delle cliniche private convenzionate a cui la task foce presieduta dall’Assessore regionale al Lavoro Leo Caroli sta provando a trovare una soluzione. Il punto è che senza accreditamento la struttura è una cattedrale nel deserto e i pazienti a carico della ASL dovrebbero essere dirottati su altri centri della provincia. Col rischio anche di uno spacchettamento che costerebbe il posto a molti dei lavoratori.

 

La soluzione proposta da GVM mirerebbe ad inglobare Mefir, altra società che era in procinto di acquisire il ramo di azienda prima del deaccreditamento del Centro. A condizione, è facile immaginare, di recuperare i posti letto pagati dal pubblico. Ovvio che con la definizione del piano industriale, che dovrebbe avvenire entro la fine di dicembre, si valuterà la sostenibilità economica ed organizzativa dell’operazione, con “l’impegno di cercare di conservare i livelli occupazionali”. La priorità più volte ribadita dalle organizzazioni sindacali.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.