Home Attualità Addio a Michele “delle monetine”, se ne va a 64 anni un’istituzione...

Addio a Michele “delle monetine”, se ne va a 64 anni un’istituzione della movida barese

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Quello che amava fare davvero, la sua vera ‘missione’ quotidiana era sorprendere le persone alle spalle e farle spaventare con un urlo. E ci riusciva quasi sempre. Se n’è andato a 64 anni uno dei personaggi più pittoreschi di Bari: Michele Massari, meglio conosciuto come Michele “delle monetine”.

 

Chiedeva l’elemosina in città con un modo di fare stravagante. A volte con una radiolina ballava per strada e spesso usava occhiali sgargianti o cappelli colorati per attirare l’attenzione dei passanti. Poi chiedeva degli spiccioli. Qualche turista si spaventava ma i baresi lo conoscevano bene. Era una vera istituzione della movida cittadina.

 

Sempre sorridente, anche quando qualcuno gli rispondeva male. Così come è tornato sorridente, per strada, dopo l’aggressione di qualche tempo fa da parte di un gruppetto di teppisti. Con un occhio nero, rideva, perché diceva: “Se non ci vado io a portare un sorriso in pazza del Ferrarese, non ci va nessuno”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui