Home Attualità Botti di capodanno, il decalogo dell’OIPA per proteggere gli animali: “Inizio anno...

Botti di capodanno, il decalogo dell’OIPA per proteggere gli animali: “Inizio anno deve essere una gioia per tutti”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“L’inizio del nuovo anno deve essere una gioia per tutti, non motivo di terrore, angoscia e morte”. Il messaggio arriva dall’OIPA, l’Organizzazione Internazionale Protezione Animali, e mira a proteggere gli animali dalla pericolosa prassi dei botti di capodanno.

 

“Sia gli animali selvatici che quelli domestici corrono il forte rischio di morire letteralmente di paura –spiegano dall’OIPA -. Animali anziani colti da infarto, selvatici che vagando disorientati si schiantano contro alberi, muri o cavi elettrici, cani e gatti di casa che colti dal terrore fuggono e si perdono finendo spesso investiti dalle auto. Sono centinaia gli animali, domestici e selvatici, che ogni anno muoiono in concomitanza dei festeggiamenti di capodanno”.

 

[bt_slider uid=”1514477143-5a4516573b0e4″ target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/OIPA – decalogo botti.jpg” title=”OIPA – decalogo botti.jpg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider] Ecco quindi che l’organizzazione ha stilato un decalogo: dieci regole per proteggere gli animali dai botti.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui