/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, duecento baresi danno il benvenuto al 2018 con un tuffo in mare: si chiude la 19esima Marcialonga Nicolaiana - VIDEO

Bari, duecento baresi danno il benvenuto al 2018 con un tuffo in mare: si chiude la 19esima Marcialonga Nicolaiana - VIDEO

Guidati dal sindaco Antonio Decaro e dall'assessore allo sport del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, oltre duecento baresi hanno salutato l'arrivo del nuovo anno con il tradizionale tuffo nelle acque di Pane e Pomodoro, atto conclusivo della 19esima edizione della Marcialonga Nicolaiana.

 

L'evento organizzato dalla Uisp Bari, in collaborazione con Csi, Liberty Bari, Big Eye, Cavalieri del mare, Associazione Nazionale Bersaglieri e Runner Amatori Bari, ha fatto segnare numeri record anche per il coinvolgimento di tanti curiosi che hanno fatto festa insieme agli intrepidi podisti. Dopo la messa in Basilica e la benedizione del Padre Priore, il gruppo ha seguito la scia del Bersaglieri per la corsa tra i vicoli della Città Vecchia. Infine l'approdo a Pane e Pomodoro, dove c'è stato il classico brindisi di Capodanno, accompagnato dalle note di una band musicale.

 

"Il nostro auspicio è che la Marcialonga Nicolaiana possa spingersi verso il riconoscimento Unesco come patrimonio culturale intangibile dalla città di Bari", la parole della presidente della Uisp Bari, Veronica D'Auria. "L'evento ci ricorda una storia, un vissuto, una necessità del passato e anche del presente. Ci ricorda un'emozione, l'emozione di appartenere semplicemente". La festa della Uisp non è ancora finita. Il 6 gennaio la Befana porterà tanto sport: appuntamento al Palasport Capocasale dove tanti bambini potranno giocare al calcio o assitere a esibizioni di ginnastica ritmica, intrattenuti dalla musica e dalla presenza dell'attore Enzo Strippoli.

Bari, duecento baresi danno il benvenuto al 2018 con un tuffo in mare: si chiude la 19esima Marcialonga Nicolaiana - VIDEO
Watch the video

Bari, duecento baresi danno il benvenuto al 2018 con un tuffo in mare: si chiude la 19esima Marcialonga Nicolaiana - VIDEO

Guidati dal sindaco Antonio Decaro e dall'assessore allo sport del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, oltre duecento baresi hanno salutato l'arrivo del nuovo anno con il tradizionale tuffo nelle acque di Pane e Pomodoro, atto conclusivo della 19esima edizione della Marcialonga Nicolaiana.

 

L'evento organizzato dalla Uisp Bari, in collaborazione con Csi, Liberty Bari, Big Eye, Cavalieri del mare, Associazione Nazionale Bersaglieri e Runner Amatori Bari, ha fatto segnare numeri record anche per il coinvolgimento di tanti curiosi che hanno fatto festa insieme agli intrepidi podisti. Dopo la messa in Basilica e la benedizione del Padre Priore, il gruppo ha seguito la scia del Bersaglieri per la corsa tra i vicoli della Città Vecchia. Infine l'approdo a Pane e Pomodoro, dove c'è stato il classico brindisi di Capodanno, accompagnato dalle note di una band musicale.

 

"Il nostro auspicio è che la Marcialonga Nicolaiana possa spingersi verso il riconoscimento Unesco come patrimonio culturale intangibile dalla città di Bari", la parole della presidente della Uisp Bari, Veronica D'Auria. "L'evento ci ricorda una storia, un vissuto, una necessità del passato e anche del presente. Ci ricorda un'emozione, l'emozione di appartenere semplicemente". La festa della Uisp non è ancora finita. Il 6 gennaio la Befana porterà tanto sport: appuntamento al Palasport Capocasale dove tanti bambini potranno giocare al calcio o assitere a esibizioni di ginnastica ritmica, intrattenuti dalla musica e dalla presenza dell'attore Enzo Strippoli.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.