/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Influenza, 3 decessi e 6 casi gravi in Puglia: picco previsto tra due settimane

Influenza, 3 decessi e 6 casi gravi in Puglia: picco previsto tra due settimane

Tre decessi e sei ammalati ricoverati in gravi condizioni in rianimazione a causa dell'influenza in Puglia. I dati sono forniti dall'Osservatorio epidemiologico regionale pugliese. Le vittime sono tre uomini pugliesi ricoverati a Bari: un 58enne affetto da ipertensione, un 86enne e un 73enne affetti entrambi da diverse patologie. Sono invece ricoverati in diversi nosocomi pugliesi i sei pazienti in gravi condizioni, quattro dei quali sono stati trasferiti stamattina dall'ospedale San Paolo di Bari alla rianimazione del Policlinico.

 

"Nelle prossime due settimane ci aspettiamo il picco dei casi di influenza in Puglia": lo afferma il direttore del dipartimento delle Politiche della Salute della Regione Puglia, Giancarlo Ruscitti, spiegando che negli ospedali pugliesi di secondo livello, come gli Ospedali Riuniti di Foggia, il Policlinico di Bari, e gli ospedali di Brindisi, Taranto e Lecce vi sono "problemi" connessi ai posti letto disponibili per i ricoveri, che non si registrano invece negli ospedali di primo livello. Secondo Ruscitti, negli ospedali la situazione "è fluida" e "in alcune occasioni temporanee ci possono essere blocchi momentanei dei ricoveri" connessi alla mancanza di posti letto.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.