/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Multe elevate da smartphone con stampante termica, penne ottiche e mobile pos: a Bari arriva il ‘vigile digitale’

Multe elevate da smartphone con stampante termica, penne ottiche e mobile pos: a Bari arriva il ‘vigile digitale’

Parte domani il nuovo sistema informatizzato delle attività di Polizia locale ad esito del bando di gara per la “gestione, stampa, notifica, e rendicontazione dei pagamenti inerenti al procedimento sanzionatorio delle violazioni delle norme del Codice della strada e degli altri illeciti amministrativi di competenza della Polizia locale”.

 

Da domani gli agenti avranno così in dotazione 400 dispositivi mobili multifunzione (palmari, tablet, smartphone, mobile pos) corredati o integrati con stampante termica, penne ottiche e strumenti di lettura digitali per effettuare una serie di servizi.

 

Tra questi: l’acquisizione e verbalizzazione delle violazioni al Codice della strada, l’acquisizione l’accertamento delle violazioni amministrative da cui deriva la redazione di verbali, procedimenti e rilevazioni come ad esempio in caso di incidenti stradali e rilievi fotografici, il pagamento immediato delle sanzioni tramite pos che potrà avvenire presso l’Ufficio del Comando o tramite gli uffici mobili del Corpo costituiti all’interno dei due autoveicoli speciali e attrezzati per il rilevamento dell’infortunistica stradale, la verifica di permessi/tag/badge (per servizi esistenti e future evoluzioni quali transito, sosta, contrassegni disabili, concessioni di occupazione di suolo pubblico, cantieri) e identificativi (abbonamenti trasporti, accessi o altro), l’interrogazione di banche dati interne all’Amministrazione o di enti terzi funzionali alle esigenze dei procedimenti da attivare, la trasmissione e archiviazione digitale dei dati acquisiti.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.