/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, torna la Running Heart: domenica 18 febbraio si corre per la prevenzione delle malattie cardiovascolari

Bari, torna la Running Heart: domenica 18 febbraio si corre per la prevenzione delle malattie cardiovascolari

L’appuntamento con Running Heart, la seconda edizione della corsa solidale per la sensibilizzazione sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari, è domenica 18 febbraio in piazza del Ferrarese. L’evento è stato presentato questa mattina, a Palazzo di Città, dal presidente dell’ANMCO Puglia, Massimo Grimaldi, alla presenza dell’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, di Giovanni Gorgoni commissario straordinario dell'Agenzia Regionale Sanitaria della Puglia e di Rino Piepoli, dell’ASD Bari Road Runners Club.

 

“Con il Villaggio del Cuore che sarà allestito già da sabato 17 febbraio - ha spiegato Grimaldi - porteremo la prevenzione in piazza, consentendo a persone che difficilmente si recano negli ospedali per un controllo, di sottoporsi ad analisi cliniche specialistiche. La prevenzione in questo campo è fondamentale perché le malattie del cuore rappresentano la prima causa di decesso in Italia. Per scoprire parecchi segni premonitori di una malattia cardiaca è sufficiente un semplice elettrocardiogramma, cui aggiungere poi l’assunzione di un corretto stile di vita. Per questo motivo quel giorno distribuiremo un opuscolo che spiegherà come adottare una corretta alimentazione e l’importanza che riveste l’attività fisica nella riduzione di malattie quali il diabete e l’ipertensione”.

 

Presso il “Villaggio del Cuore” in piazza Ferrarese infatti, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle ore 20 di sabato 17 febbraio, sarà possibile effettuare elettrocardiogrammi gratuiti con il rilascio della “Bancomheart”: una carta personale con codice segreto, per accedere al proprio elettrocardiogramma e ai propri dati clinici in qualsiasi momento e da qualsiasi computer, smartphone o tablet. Tali dati, acquisiti e custoditi in una cassaforte virtuale chiamata “Banca del Cuore”, saranno sempre visualizzabili in caso di necessità. Infatti il confronto con un elettrocardiogramma precedente, soprattutto nei casi di dubbia interpretazione, permette una diagnosi più precisa e potrebbe salvare la vita. A tal proposito, verranno allestite quattro unità mobili, di cui tre riservate allo screening di quanti si iscriveranno alla gara.

 

“L’amministrazione - ha dichiarato l’assessore Petruzzelli - da sempre sostiene iniziative con l’obiettivo di favorire la diffusione tra i cittadini baresi della pratica di tutte le discipline sportive. Ma un’attenzione particolare va certamente dedicata al mondo del podismo, perché è uno sport facile da praticare e agevole per chiunque. Riteniamo infatti che correre sia una delle ultime frontiere del benessere, in definitiva una strategia intelligente per stare meglio. Tra l’altro Running Heart significa correre in compagnia ma soprattutto in totale sicurezza, grazie alla possibilità per gli iscritti di controllarsi sottoponendosi a un elettrocardiogramma gratuito”.

 

“Due i percorsi previsti - ha continuato Rino Piepoli - il primo sulla distanza di 9.30 chilometri per la gara competitiva e non. Potranno partecipare alla competitiva solo i tesserati Fidal assoluti, amatori e master, in regola con il tesseramento 2018 e gli enti di promozione sportiva, purché in regola con le disposizioni di legge relative alla certificazione medica. L’altro percorso, invece, è ideale per quanti vogliano lanciarsi in una corsetta leggera o una passeggiata, attraverso i vicoli del centro storico”.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.