Home Attualità Trasporti, il 23 febbraio sciopero bus Marozzi: rischio licenziamento per 84 dipendenti

Trasporti, il 23 febbraio sciopero bus Marozzi: rischio licenziamento per 84 dipendenti

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“Proclamata la seconda azione di sciopero di 24 ore il prossimo 23 febbraio dei lavoratori delle Autolinee Marozzi”. Lo annunciano Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Fna, spiegando che “oggi si è tenuto un primo incontro al Ministero del Lavoro per l’espletamento della fase amministrativa della procedura di licenziamento collettivo, aperta dalla Viaggi e Turismo Marozzi il 13 novembre 2017. Dal confronto non sono emersi elementi di novità e a oggi 84 lavoratori sono ancora a forte rischio licenziamento”.

 

“Rispetto alla posizione di chiusura della società e all’inspiegabile silenzio delle Regioni nelle quali Marozzi svolge i servizi di collegamento (Basilicata, Campania, Lazio, Puglia e Toscana) le segreterie nazionali – aggiungono – hanno ancora una volta ribadito la loro disponibilità a trovare soluzioni alternative per i lavoratori coinvolti, nel rispetto dei livelli retributivi e normativi. Il confronto proseguirà il 19 febbraio in sede ministeriale”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui