/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bitonto, ecco TrackAbility: il primo portale per un turismo accessibile in Puglia si presenta a Palazzo di Città

Bitonto, ecco TrackAbility: il primo portale per un turismo accessibile in Puglia si presenta a Palazzo di Città

Mettere le ali alla voglia di viaggiare delle persone con esigenze particolari di accesso. È tutta in questa idea la mission del progetto TrackAbility, il primo portale per il turismo accessibile in Puglia che sarà presentato lunedì 19 febbraio alle 15 nella sala degli Specchi del comune di Bitonto.

Nato dall'intraprendenza di tre giovani professioniste del settore, la bitontina Luciana Carbonara e le colleghe Angela Squicciarini e Sappia Fanelli, vincitrici del bando “PIN-Pugliesi Innovativi” finanziato dalla Regione Puglia, TrackAbility è un portale riservato alle persone con problemi di accessibilità. Da quelli, anche solo temporanei, legati alla mobilità, alle esigenze degli anziani, passando alle necessità delle donne in attesa, dei soggetti affetti da intolleranze alimentari e da tanti altri tipi di difficoltà spesso nemmeno considerati fra i “problemi di accessibilità”. Tutte esigenze cui sarà possibile trovare una soluzione semplicemente navigando sulla piattaforma di TrackAbility: strutture censite e certificate, con precise descrizioni di accessibilità per evitare ai viaggiatori spiacevoli sorprese.

Una mano tesa a chi ha questo tipo di esigenze, quindi, ma anche un modo per rendere più appetibile l'offerta turistica del territorio e migliorarlo indirettamente, interagendo direttamente con le istituzioni locali e il mondo dell'associazionismo grazie a una serie di partnership strette coi protagonisti del terzo settore e del mondo della ristorazione e delle strutture ricettive turistiche. Proprio a questi ultimi sono riservati una serie di corsi di formazione per promuovere un’idea accessibile di turismo, sviluppando le competenze necessarie a gestire al meglio i servizi offerti e rispondere in maniera adeguata a specifici bisogni.

Lunedì 19 sarà l'occasione per scoprire insieme il progetto, prima attraverso un laboratorio di progettazione partecipata cui prenderanno parte tutti i presenti, poi con la presentazione vera e propria di TrackAbility, durante la quale sono previsti gli interventi dei referenti del progetto, del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, dell'assessore al Welfare, Gaetano De Palma e dei rappresentanti della rete dell'area della disabilità del comune di Bitonto.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.