Home Attualità Bari, arriva la stazione dei Carabinieri nel cuore del Libertà: presto i...

Bari, arriva la stazione dei Carabinieri nel cuore del Libertà: presto i lavori di ristrutturazione nell’ex Manifattura Tabacchi

La Giunta comunale ha approvato lo studio di fattibilità per la realizzazione dei lavori per la futura stazione dei Carabinieri che sorgerà all’interno della ex Manifattura Tabacchi nel quartiere Libertà. Dopo una serie di sopralluoghi effettuati dal sindaco Decaro con il colonnello dei Carabinieri Vincenzo Molinese, gli uffici tecnici comunali hanno lavorato a uno studio che prevede già la possibilità di inserire il progetto nel programma triennale delle opere pubbliche 2018/2020 con un finanziamento dedicato di 800mila euro già stanziati per l’anno in corso. La futura caserma sarà ospitata al piano terra dell’edificio con affaccio su via Ravanas.

 

Gli ambienti individuati sono posizionati nel corpo di fabbrica posto alla sinistra dell’ingresso carrabile della strada. Il manufatto in oggetto è strutturalmente connesso, senza soluzione di continuità, ai restanti ambienti che costituiscono il complesso edilizio della ex Manifattura Tabacchi.

 

“Sono passati pochi mesi dall’ultimo sopralluogo e, grazie alla collaborazione degli uffici tecnici comunali, siamo già in grado di avere un primo atto concreto che avvia le procedure per i lavori di ristrutturazione dei locali della ex Manifattura che ospiteranno la stazione dei Carabinieri – spiega il Sindaco – In questi mesi stiamo lavorando con ogni sforzo possibile per portare avanti progetti di riqualificazione del quartiere Libertà: le nuove piazze, Redentore e Disfida di Barletta, la nuova illuminazione e la videosorveglianza, il parco nell’ex Gasometro, la riqualificazione di corso Mazzini, Porta Futuro 2 oltre agli interventi immateriali e i servizi che incidono sulla povertà sociale ed educativa. Il quartiere Libertà ha tanti problemi, primo tra tutti la percezioni di insicurezza che i cittadini vivono sulla loro pelle e a cui stiamo cercando di dare delle risposte, anche con interventi di questo tipo: la stazione dei Carabinieri sarà infatti, un presidio importante per il territorio e per i cittadini che non devono arrendersi come non lo stiamo facendo noi. L’obiettivo condiviso è creare una comunità che insieme si mobiliti per occupare e vivere quel quartiere prendendosi cura innanzitutto di chi ci vive”.

 

[bt_slider uid=”1521649826-5ab288a289832″ target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/Image253291754.jpg” title=”Image253291754.jpg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/Image499302217.jpg” title=”Image499302217.jpg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider]

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo