Home Attualità Bari, approvato Piano triennale delle Opere pubbliche. Galasso: “Priorità a qualità dello...

Bari, approvato Piano triennale delle Opere pubbliche. Galasso: “Priorità a qualità dello spazio pubblico”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Con una attenzione particolare agli spazi pubblici, il Consiglio comunale di Bari ha approvato il Piano triennale delle Opere pubbliche 2018-2020 che prevede 441 interventi di cui 164 (37%) nel primo anno e i restanti 277 (63%) nel secondo e terzo anno. La dimensione economica del Piano complessiva, informa una nota del Comune di Bari, ammonta a circa 1,263 mld di euro.

 

“Gli interventi previsti – spiega l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso – sono il frutto dell’ascolto di tutte le indicazioni pervenute dai vari settori dell’amministrazione e dalle varie componenti della società”. “Grande attenzione è stata riservata alle periferie – aggiunge – interessate da un importante finanziamento ottenuto unitamente ad altri Comuni della Città metropolitana nell’ambito del Piano nazionale periferie, oltre che all’edilizia scolastica, alla viabilità con le relative reti tecnologiche, e alle manutenzioni in generale”.

 

“Massima priorità – precisa – è stata dedicata alla qualità dello spazio pubblico e alla fruibilità dello stesso, attraverso l’individuazione di molteplici opere puntuali, di medie e piccole dimensioni, capaci di risolvere le problematiche più disparate riscontrate sull’intero territorio, molte delle quali risalenti a diversi anni fa”. “I prossimi mesi – prosegue Galasso – saranno scanditi dall’apertura di molti altri cantieri alcuni dei quali, come il Polo bibliotecario, il Parco della ex Caserma Rossani e il raddoppio di via Amendola, attesi da molti anni e ormai prossimi alla firma del contratto dopo l’espletamento della gara e il superamento di tutti quegli impedimenti che ne hanno ostacolato l’esecuzione”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui