/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Pusher sottoposto a Daspo fugge con l'hashish, agenti ostacolati da tifosi "Bulldog Bari" al San Paolo: arrestato lo spacciatore

Pusher sottoposto a Daspo fugge con l'hashish, agenti ostacolati da tifosi "Bulldog Bari" al San Paolo: arrestato lo spacciatore

Ieri pomeriggio, a Bari, è stato arrestato Gianluca Di Tanno, 31enne volto noto alle forze dell’ordine, già sottoposto alla misura del DASPO, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e minacce a pubblico ufficiale. L’uomo è stato notato da una Volante mentre si aggirava con fare sospetto in via Mantova, al quartiere San Paolo.

 

Prima che gli agenti potessero fermarlo per controllargli i documenti, il soggetto ha provato a fuggire. Durante la corsa ha anche tentato di sbarazzarsi di 11 “stecchette” di hashish, lanciandole sotto alcune auto in sosta. Fermato poco dopo, l’uomo ha attirato l’attenzione di alcune persone presenti all’interno di un circolo ricreativo, il “Bulldog Bari”, gruppo ultras che sostiene la squadra di calcio della città che avrebbero provato a ostacolare l’attività dei poliziotti, con il pretesto di voler riportare alla calma il 31enne. Durante le fasi concitate dell’intervento l’uomo ha rivolto minacce di morte nei confronti degli agenti.

 

Poco prima dell’arrivo di una seconda volante inviata in aiuto, le persone intervenute avrebbero chiuso il circolo per poi dileguarsi. Nonostante un secondo tentativo di fuga, la persona è stata fermata e arrestata. Sottoposta a perquisizione, è stata trovata in possesso della somma di 15 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Sono attualmente in corso indagini per risalire all’identità delle persone coinvolte, al fine di adottare nei loro confronti i provvedimenti del caso. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.